Proprietario di nightclub Pulse ha cambiato i suoi piani

0
31

Il nightclub Pulse non sarà trasmesso nella proprietà pubblica, perché il proprietario ha cambiato l’idea di trasformare il locale nel memoriale pubblico. In giugno nightclub gay è diventato la scena degli eventi terribili, quando 49 persone sono state uccise e 53 ferite nella più grande sparatoia di massa nella storia degli USA. Le vittime sono state sproporzionatamente LGBT e di origine latina e ispanica. Dopo che erano finite le pulizie, non era chiaro se il nightclub sarebbe stato riaperto o sarebbe stato convertito in un memoriale permanente per commemorare le vittime.

Il sindaco di Orlando, Buddy Dyer, ha iniziato la campagna per ottenere il locale nella proprietà della città di Orlando, facendo un’offerta ufficiale per acquistare il club dai proprietari privati. La signora poma che aveva aperto il club in memoria del suo fratello defunto, ha detto che non era pronta a separarsi dalla proprietà.

Ha detto alla stampa locale che non era ancora certa se avrà lasciato l’edificio dell’esistente club, ma aveva assicurato di creare “il memoriale permanente sul territorio del nightclub. Ha detto: “La decisione viene sinceramente dal mio cuore e dalla mia passione per Pulse e tutto quello che significava per me e per la mia famiglia negli ultimi 12 anni sin dall’inizio. Il sindaco di Orlando Buddy Dyer ha affermato: “Siamo stati informati dai proprietari di Pulse che loro non volevano vendere il nightclub alla città.” Ci rendiamo conto che è stata una decisione molto difficile per i propriatri e rispettiamo la loro decisione e speriamo che Pulse continuerà ad essere un posto di speranza e guarigione in memoria delle vittime.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here