L’eletto governatore della Carolina del Nord sta chiedendo alla legislazione dello stato di abrogare i provvedimenti anti-LGBT radicali.

0
56

Cooper, l’attuale procuratore generale dello stato, ha sconfitto il governatore in carica Pat McCrory, il quale ha finalmente riconosciuto la gara combattuta il lunedì (5 dicembre). ‘Con questa elezione, la Carolina del Nord sta per riparare la sua reputazione. Finiamo il lavoro e abroghiamo HB2,’ ha detto Cooper al raduno dedicato alla sua vittoria, tenuto nel campus dell’Università statale della Carolina del Nord giovedì sera. La folla di circa 650 persone ha sostenuto la sua proposta con lo scoppio di applausi, come riporta ABC 11. McCrory ha sofferto in modo politico per il suo fedele sostegno e diffesa di HB2, la cosidetta legge dei bagni relativa alle perone transgender. La legge costringe le persone transgender a usare il bagno che corrisponde al loro genere indicato nel certificato di nascita.
NBA è una delle lege sportive che aveva spostato gli eventi fuori dallo stato e anche i musicisti famosi, tra cui Bruce Springsteen, avevano cancellato i concerti nello stato. Lambda Legal, uno tra i gruppi che si oppone a HB2 nella corte federale, ha appaludito alla richiesta di Cooper.

‘Ogni giorno quella HB2 rimane nei libri, questa vergognosa legge che incoraggia la discriminazione contro decine di migliaia di persone LGBT, per le quali la Carolina del Nord è la casa,’ ha dichiarato il direttore della Simone Bell dalla Lambda Legal Southern Regional. ‘HB2 non è solo crudele e offensiva, ma anche direttamente distruttiva per le persone LGBT. Questa legge non riguarda solo i bagni, ma anche l’accesso al lavoro, l’educazione e le altre opportunità. Tende a bypassare i consigli scolastici locali nell’eleborazione delle politiche con il rispetto nei confronti dei bagni e degli spogliatoi. Bell ha detto: ‘L’Assamblea Generale deve fare le cose giuste e abrogare HB2 e tutte le sue disposizioni discriminatorie immediatamente e sostituirle con le protezioni non-discriminatorie.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here