Portavoce del partito laburista: Jeremy Corbyn non parlava sul serio

0
57
LONDON, ENGLAND - DECEMBER 10: Labour Leader Jeremy Corbyn makes a speech at the Methodist Central Hall in Westminster on December 10, 2016 in London, England. Mr Corbyn was joined by Labour politicians as he made a speech to mark international Human Rights Day. (Photo by Jack Taylor/Getty Images)

Come avevamo detto ai nostri lettori ieri, il leader del partito laburista Jeremy Corbyn è stato aspramente criticato per il suo < discorso durante il Mese della storia LGBT, in cui ha notato che le persone scelgono di essere gay e le persone scelgono di essere lesbiche. Queste parole sono state comprese come se il signor Corbyn non credesse che le persone sono nate con la loro sessualità e scelgono se essere gay o eterosessuali. Ma il portavoce di Corbyn ha detto che era l'ultima cosa di cui pensava il politico. Naturalmente, essere gay è un dato di fatto, non una scelta. Ma ognuno deve essere libero di scegliere chi amare e come vivere, senza essere giudicato, discriminato o inseguito dalla legge. E il partito laburista si dichiara come solidale con LGBT e giura di fare tutto il possibile perché queste persone vivano la vita che vogliono.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here