Prete cattolico sospeso per aver ospitato i sex party

0
53
Cross and sunset

L’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, ha ufficialmente sospeso il parroco della parrocchia Santa Maria degli Angeli, come è stato confermato due giorni fa. Il cardinale ha ricevuto una lettera anonima in cui è stato detto delle orgie omosessuali nella casa del sacerdote. Si incontrava con i ragazzi, che erano tutte sui 20 e che erano quasi esclusivamente in contatto online con il sacerdote. Il sacerdote ha già incontrato Sepe il sabato (18 febbraio), ma dopo una seconda riunione il martedì, il suo caso è stato riferito al tribunale ecclesiastico che dovrà rappresentare le prove di tali accuse. Secondo Il Mattino, ulteriore conferma delle accuse deriva da Paolo, un uomo di 28 anni che ha detto di aver avuto un contatto con il sacerdote. Ha detto di aver fatto il sesso a pagamento con un sacerdote. Paolo dice che il prete gli dava €20, €30 ‘ogni volta che ci incontravamo’. Lui ha aggiunto che non aveva chiesto i soldi dal sacerdote, era la sua iniziativa di pagare.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here