Le persone bisessuali sono più ansiose di quelle gay ed etere

0
82
NEW YORK, NY - MARCH 23: Actress Amber Heard speaks at the 2nd Annual Pride & Prejudice Summit at 10 on The Park on March 23, 2017 in New York City. (Photo by Mike Coppola/Getty Images)

Secondo la nuova ricerca dall’ONS, donne e uomini bi si sentono meno soddisfatti della loro vita e sentono meno importanti rispetto a quelli che si identificano come eteri o gay\lesbiche. La ricerca segna la prima volta che l’ONS ha misurato il benessere personale a seconda dell’identità sessuale. È stato scoperto che quasi un terzo delle persone bisessuali ha “alta” ansia, rispetto a meno di un quinto delle persone etere. Meno di un quarto delle persone gay e lesbiche ha detto che hanno il più alto livello di ansia. Per quanto riguarda il livello di benessere generale, gli eterosessuali hanno quello più alto. Ma i ricercatori lo spiegano con quel fatto che gli eterosessuali non affrontano abusi o discriminazioni a causa della loro sessualità. La relazione aggiunge: “Si deve anche riconoscere che queste stime non tengono conto di altri fattori potenziali che potrebbero influenzare i voti del benessere. il comunicato di Sexual Identity, Regno Unito: 2015 ha mostrato che c’è più probabilità che uno si identifichi come lesbica, gay o bisessuale, se vive a Londra e la ricerca precedente ha indicato che a Londra il benessere personale è in genere inferiore.”

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here