Il governo britannico aiuta le coppie gay a sposarsi

0
55

Facciamo la nostra vita più facile e più felice, permettendo il matrimonio di coppie dello stesso in tutti i paesi. Centinaia di coppie dello stesso sesso si sposano presso i consolati britannici nei paesi, dove matrimonio gay è ancora vietato, secondo le regole poco conosciute. Dopo che il matrimonio uguale era diventato legale in Inghilterra e Galles, il governo britannico ha fatto dei cambiamenti al fine di permettere i matrimoni gay in un certo numero delle sue rappresentanze diplomatiche nel mondo.

Nell’ambito della politica, le coppie dello stesso sesso d’oltremare possono sposarsi secondo la legge britannica all’interno dei consolati ed ambasciate del Regno Unito, a condizione che uno dei richiedenti sia cittadino britannico. Questo significa che le coppie gay possono avere accesso ai matrimoni omosessuali in decine dei paesi in tutto il mondo, dove esso gli è ancora vietato dalla legge locale.

“Tra il 1 luglio 2016 e il 6 luglio 2017 le unioni civili e i matrimoni omosessuali sono stati celebrati presso rappresentanze diplomatiche del Regno Unito in Australia, Cambogia, Cina, Cipro, Germania, Giappone, Malta, Mozambico, Filippine, Serbia, Venezuela e Vietnam.”

Tenendo le cerimonie nei consolati, le coppie sono in grado di avere una cerimonia di matrimonio autentica con i loro cari senza dover fare viaggio nel Regno Unito. Mentre molte delle cerimonie sono state tranquille, le altre sono state celebrate dai diplomatici nel modo prominente.

“La cerimonia di oggi è una celebrazione della coppia felice; una celebrazione dell’uguaglianza e i diritti per tutti; e una celebrazione dei valori britannici. Un portavoce del Ministero degli esteri ha detto: “Il Regno Unito ritiene che i diritti umani siano universali e che le persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender debbano essere libere di godere dei diritti e della libertà, concessi alle persone di tutte le nazioni”.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here