Il candidato alla corte federale di Trump chiama i bambini trans un piano di Satana

0
48

Dal 2015 nei discorsi di Jeff Mateer, candidato di Donald Trump alla corte federale, sono stati rivelati numerosi commenti omofobici e transfobici. In particolare, lui aveva detto che i bambini trans erano le prove del piano di Satana e che l’uguaglianza del matrimonio avrebbe portato alle relazioni poliamorose e al sesso con gli animali. “Ci sono delle persone che si sposano con sé stessi. Qualcuno voleva sposare un albero. Le persone sposano con i loro animali domestici. Quando leggi il nuovo Testamento e leggi tutte quelle cose e pensi, ‘Oh, non sta succedendo nella nostra comunità’. Oh, sì che sta succedendo Torniamo a quel tempo dove regna la dissolutezza,” dice dopo. In un discorso del maggio 2015 chiamato “La Chiesa e l’omosessualità”, Mateer ha parlato di un caso in Colorado, dove i genitori di una giovane ragazza transgender hanno citato la sua scuola per non averle permesso di usare il bagno delle ragazze. “Ho dimenticato il sesso, lei è una ragazza che crede di essere un ragazzo o un ragazzo che pensa di essere una ragazza, è probabilmente quello, un ragazzo che pensa di essere una ragazza,” ha detto Mateer, aggiungendo che questo è esattamente il modo, in cui il diavolo ha cercato di distruggere l’umanità. Nello stesso anno, Mateer ha partecipato ad una conferenza condotta da Kevin Swanson, un pastore che ha esortato a punire l’omosessualità con la morte.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here