L’ufficiale omofobo Kim Davis va in Romania per vietarci i matrimoni omosessuali

0
38

Kim Davis, l’ufficiale degli USA che fatto la notizia rifiutandosi di rilasciare le licenze di matrimonio alle coppie dello stesso sesso, ora cerca di promuovere il suo punto di vista anti-gay in un altro paese. Lei è andata in Romania con il Liberty Counsel, un gruppo per i diritti cristiani di destra che è conosciuto anche per la sua opposizione ai diritti LGBT. Davis sta tenendo dei discorsi in tutto il paese e si incontra con alti funzionari della Chiesa ortodossa, che ora esige di vietare i matrimoni tra persone dello stesso sesso nel paese di nuovo. Il leader dei socialdemocratici del paese Liviu Dragnea sta facendo pressioni per un referendum dopo che 3 milioni di persone avevano firmato una petizione che richiede la costituzione di definire il matrimonio come eterosessuale. La petizione è stata organizzata dalla Coalition for the Family, un gruppo di 30 organizzazioni non governative che sostengono le politiche anti-LGBT per ‘promuovere la famiglia tradizionale’. Attualmente la costituzione rumena definisce il matrimonio come un’unione dei due coniugi (con nessun indicatore di genere). Insieme al gruppo dell’odio, Kim Davis si incontra anche con i membri del Parlamento e diffonde il suo punto di vista anti-gay attraverso i social media.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here