La violenza sessuale di Roy Moore

0
44

In una conferenza stampa di lunedì Young-Nelson ha detto che il politico di Alabama l’aveva sessualmente aggredita, quando lei aveva 16 anni. Lei è stata la quinta donna ad accusare il candidato al Senato degli USA, Roy Moore.

Parlando a New York con l’avvocatessa Gloria Allred al suo fianco, Young-Nelson ha emotivamente dettagliato il periodo, quando lei faceva la cameriera in un ristorante che frequentava Moore; Young-Nelson aveva 15 anni, quando Moore entrava e afferrava i suoi capelli, mentre lei passava vicino. Non molto tempo dopo che Young-Nelson aveva compiuto 16 anni, Moore le ha offerto di accompagnarla a casa dopo che il suo fidanzato era in ritardo. Invece di andare sull’autostrada, Moore — un procuratore distrettuale della Contea di Etowah al momento — ha girato vicino a una discarica e ha bloccato le porte della macchina.

Young-Nelson ha detto che lei era una sostenitrice di Donald Trump nelle elezioni dell’anno scorso e che il suo passo avanti non aveva “nulla a che fare con repubblicani o democratici. Ha tutto a che fare con la violenza sessuale del signor Moore, quando io ero adolescente.” Ha detto che i primi quattro accusatori di Moore le avevano dato la forza di raccontare la sua storia al pubblico, mentre Allred ha detto che giovane-Nelson era disposta a testimoniare sotto giuramento sulla presunta aggressione contro di lei.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here