In che modo bisogna parlare con i vostri bambini del matrimonio omosessuale

0
43

È difficile per i genitori discutere di coppie omosessuali con i loro figli. Ecco perché ci sono alcuni consigli su come parlare delle persone transgender. Qui ci sono alcune cose che possono aiutare a semplificare queste conversazioni. Iniziate da una comunicazione aperta e permettete al bambino di sapere che siete disposti a rispondere alle sue domande. Le conversazioni dovrebbero essere brevi e basate sui fatti.

Scoraggiate il bambino dall’uso colloquiale dei termini come “gay” oppure “omo” per rappresentare le cose che sono negative o cattive. Anche se non vengono spesso usate con l’intenzione di esprimete l’odio, queste espressioni possono essere abbastanza normali nelle scuole e portare una connotazione negativa per le persone LGBTQI+. I bambini piccoli potrebbero avere una limitata esposizione alle coppie omosessuali e strutture familiari “non tradizionali”, quindi è importante che i genitori aiutino a normalizzare tutti i tipi di famiglia. Spiegate che alcune famiglie hanno una mamma e un papà, mentre altre famiglie potrebbero avere due mamme o due papà.

Ci sono molti vantaggi di tenere con i bambini le discussioni aperte, chiare e basate sui fatti, parlando relazioni e sessualità sin dalla più tenera età. Quando i genitori parlano con i loro figli sui problemi relativi alla sessualità, i bambini sono propensi a sentirsi bene con loro stessi, i loro corpi e il sesso. I genitori devono essere consapevoli che il loro bambino può essere un obiettivo del bullismo omofobico, soprattutto quando il dibattito sul matrimonio tra persone dello stesso sesso è in corso. Chiedete al vostro figlio, se stanno bene e fategli sapere che voi siete sempre disponibili, quando loro hanno bisogno di parlare. Siate pronti ad aiutare il figlio a rispondere efficacemente al bullismo e ad essere un suo difensore nella scuola.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here