Un uomo ha ricevuto 9 condanne all’ergastolo per la diffusione di pedofilia su Grindr

0
35

Il capo di una banda di pedofili, il quale ha usato diverse app di incontri, tra cui anche Grindr, al fine di trovare le vittime, è stato condannato. Michael Emerton è stato condannato in Hertfordshire, dopo che si era dichiarato colpevole di aver abusato sessualmente di 20 persone minorenni. Le accuse includevano lo stupro di un bambino e tre pretese di incitamento di un bambino a impegnarsi in attività sessuale. L’uomo di 33 anni precedentemente era stato condannato in marzo e ha ottenuto 7 condanne all’ergastolo. La settimana scorsa, gli sono state date due ulteriori condanne, dopo che si era dichiarato colpevole di altri reati, tra cui coinvolgimento delle altre persone nell’abuso sessuale di bambini. Inoltre, Matthew Webby, 30 anni, Robert Lindsay, 39 anni, Paul Stevens, 54 anni, e Simon Wintle, 44 anni, sono stati condannati per i reati collegati alla banda di pedofili. Stevens è stato condannato a 10 anni con una proroga di cinque anni, Webby è stato condannato a nove anni con una proroga di cinque anni, Lindsay è stato condannato a cinque anni e tre mesi con una proroga di tre anni, Wintle è stato condannato a due anni e sei mesi. E 28enne Thomas Webby sarà condannato il 24 gennaio.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here