Una lesbica è stata colpita e bruciata viva

0
95

Kerrice Lewis, 23 anni, è stata colpita e chiusa nel bagagliaio e poi messa a fuoco, informa la polizia di Washington DC. L’auto in fiamme è stata scoperta dalla polizia all’arrivo sulla scena del crimine di sera il 28 dicembre. La vittima era viva e gridava, cercando di uscire dal bagaglio. La donna era un’orfana, suo padre era ucciso e sua madre era morta di una malattia terminale al cervello, Kerrice viveva con i nonni sin da quando aveva 11 anni. Il nonno dice che lei era una ragazza adorabile e sorridente che poteva illuminare la stanza quando lei entrava e iniziava a parlare. Lei era piena di vita e godeva di ogni istante. L’ex fidanzata della vittima e la sua migliore amica, Mercedes Rouhlac, ha detto che lei non aveva nemici e rimaneva amica per tutti, per quanto complicato fosse il loro rapporto. Gli amici che conoscevano Lewis hanno detto che le persone che la conoscevano erano “distrutte”. Attualmente, la polizia non ha un movente o sospetto dell’uccisione.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here