La pattinatrice di velocità bisessuale, Ireen Wüst, ha perso la medaglia

0
54

L’atleta olandese si è scoppiata in lacrime dopo quella gara, perché non riusciva a rendersi conto che si era guadagnata la sua 10° medaglia olimpica. In quel evento sportivo, la 31enne è arrivata alla fine prima della giapponese Miho Takagi e un’altra pattinatrice olandese, Marrit Leenstra. Ma più tardi, lei è stata sconfitta da Takagi, la sua collega pattinatrice dall’Olanda, Jorien ter Mors e alcune altre in 1000m femminili – lo stesso evento, in cui lei aveva vinto l’argento ai precedenti Giochi olimpici invernali. La più giovane campionessa olimpica dall’Olanda ha vinto due ori e tre medaglie d’argento alle Olimpiadi invernali del 2014 a Sochi, e un altro argento all’inizio di questi Giochi.

Lunedì, Eric Radford è diventato il primo uomo apertamente gay a vincere una medaglia d’oro alle Olimpiadi invernali, prendendo l’oro insieme ai compagni di squadra Gabrielle Daleman, Patrick Chan, Kaetlyn Osmond, Tessa Virtue e Scott Moir.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here