L’Irlanda sta per riconoscere i bambini trans e non binari di qualsiasi età

0
51

Il governo irlandese dice che sta esaminando le raccomandazioni di un rapporto che ha esortato ad estendere il riconoscimento giuridico di genere. Il precedente Gender Recognition Act (legge sul riconoscimento di genere) è stato approvato in Irlanda tre anni fa e ha affermato che tutti gli irlandesi potevano dichiarare il loro genere legale sulla base della loro identità, se avevano più di 18 anni. La nuova legge sta per rimuovere il marcatore dell’età. Il rapporto, commissionato dal Ministro per la protezione sociale, Regina Doherty TD, consiglia “un sistema di riconoscimento di genere per bambini di qualsiasi età” che si identificano come transgender o non binari, fornendo anche un supporto speciale per bambini intersessuali. Esso stabilisce che il sistema di riconoscimento di genere per bambini deve essere un separato “processo amministrativo” che richiedesse il consenso dei genitori, con un “semplice processo di revoca”. Dovrebbe anche assicurare che le famiglie abbiano il supporto da parte dei terzi. Il ministro del governo Regina Doherty ha detto: “Sono lieta di pubblicare il Rapporto del Gruppo per la revisione del Gender Recognition Act oggi. Voglio ringraziare il presidente del Gruppo per la revisione – Moninne Griffith e i membri del Gruppo per il loro lavoro e l-impegno nella realizzazione di questo importante rapporto. Esso contiene le importanti raccomandazioni, in particolare per quanto riguarda il riconoscimento di genere per bambini. Il nostro lavoro verso il miglioramento di attuali leggi sul riconoscimento di genere riafferma il nostro impegno come leader internazionale in materia dei diritti transgender. Avrò la consultazione con il Procuratore Generale e gli altri colleghi del Governo, al fine di sollevare le questioni legali e operative per avanzare le raccomandazioni”.

LEAVE A REPLY

Login with: 
Please enter your comment!
Please enter your name here